Atene (Grecia): La polizia ha evaso l’occupazione di Skaramaga

Dopo lo sgombero e gli arresti all’occupazione di Villa Amalias durante la mattina del 9 Gennaio, un raid della polizia nell’occupazione di Via Patission 61 & Skaramaga è in corso. Verso le 15.00pm, gli squadroni anti-sommossa hanno sfondato la porta ed hanno fatto irruzione nell’edificio.

Breve annuncio dal collettivo dell’occupazione di Skaramaga circa il raid:

15.56pm: Un raid della polizia si è svolto oggi (9/1) alle 15.00 nell’occupazione di Via Patission 61 & Skaramaga. Sette compagni sono all’interno dell’edificio (attualmente testimoniando alla perquisizione della polizia nell’occupazione). L’operazione repressiva è venuta vendicativamente, poche dopo la ri-occupazione di Villa Amalias e l’occupazione della sede della DIMAR, che ha portato al loro sfratto così come all’arresto e la detenzione di circa 150 compagni.

Il governo tripartito, la polizia e il NAT ( Cassa Pensione della Marina Mercantile, che rivendica la proprietà del palazzo) sono i principali responsabili di questo attacco. Essi ci troveranno contro di loro.

Giù le mani dalle occupazioni! Liberazione immediata di tutti i detenuti/arrestati!

Ritiro immediato delle forze di repressione da entrambe le occupazioni di villa Amalias e Skaramaga

Villa Amalias http://villa-amalias.blogspot.com/
Contra Info